Anafe, fumo elettronico: l’associazione si allarga. Entrano 3 nuove associate.

Roma, 05 febbraio 2020 Tre nuove realtà entrano a far parte di ANAFE, l’Associazione Nazionale Produttori Fumo Elettronico aderente a Confindustria, che si allarga fino a raggiungere 10 associati e si consolida come punto di riferimento nel settore del fumo elettronico.

Si tratta di Amico SvapoSvapodream e Vapeitalia, aziende di riferimento nel campo della distribuzione e del retail sia fisico che online.

“Siamo molto soddisfatti dell’ingresso di realtà così significative per il nostro settore” ha commentato entusiasta Umberto RoccattiPresidente di ANAFE Confindustria, che ha aggiunto: “Si allarga il numero delle aziende che hanno deciso di sostenere, anche economicamente, il settore del fumo elettronico. ANAFE ancora una volta dimostra la propria solidità e il proprio impegno nei confronti dell’intera filiera e dei consumatori: siamo fiduciosi che il mercato premi questo sforzo. L’associazione sarà sempre in prima linea nell’accogliere le aziende più intraprendenti e si impegnerà, con l’aiuto di tutti gli associati, a difendere il virtuosismo del mercato del vaping, sotto attacco da anni anche e soprattutto a causa di vere e proprie fake news, atte a screditare la serietà del nostro lavoro”.

I tre nuovi associati fanno il loro ingresso in ANAFE condividendo a pieno i valori e gli obiettivi dell’associazione: contribuire al lavoro di tutela e rappresentanza degli interessi del settore, sostenere lo sviluppo delle aziende e del relativo indotto occupazionale e, soprattutto, promuovere il vaping e il principio della riduzione del danno da fumo a beneficio della salute dei milioni di fumatori adulti che in Italia consumano sigarette tradizionali.