ADVOCACY

UTOPIA sviluppa campagne di advocacy per integrare e rendere più performanti le attività di relazioni istituzionali e di media relations.
 
In un mondo in cui la comunicazione è sempre più messa al centro delle scelte strategiche aziendali e politiche, l’attività di lobbying pura viene relegata all’ultimo chilometro - che rimane comunque il più importante e decisivo - di un lungo percorso che parte dalla costruzione di una narrativa capace di generare con efficacia consenso e credibilità delle proposte.
 
L’advocacy è un’attività strategica di costruzione del consenso e di sensibilizzazione dei decisori, con la quale si diffondono, in modo diretto o indiretto, messaggi per sostenere e promuovere i propri interessi e la propria posizione all’interno del mercato, migliorando in modo prodromico il proprio posizionamento all’interno del contesto, istituzionale e mediatico, nel quale si opera.
 
L’attività di lobbying deve essere inserita in un quadro strategico più ampio, che vede nell’advocacy, sia in chiave classica sia digitale, un pilastro portante nell’attività di persuasione dei decisori pubblici.

 

DIGITAL ADVOCACY & DIGITAL LOBBYING

Le piattaforme digitali hanno indiscutibilmente contribuito a trasformare radicalmente non solo il mondo della comunicazione e il rapporto tra i consumatori e le marche, ma anche le dinamiche istituzionali e il rapporto tra i cittadini e la politica.
 
I social network e in generale il web sono sempre più il luogo in cui la politica misura il consenso e gli elettori esprimono le loro posizioni partecipando al dibattito politico.
La rete è divenuta il luogo democratico per eccellenza, il luogo in cui le persone si informano, ascoltano, si esprimono e giudicano, orientando la politica e i consumi.
L’uso dei social è quindi un’attività imprescindibile nelle strategie di persuasione dei decisori pubblici e delle istituzioni.
 
Gli strumenti digitali, inoltre, grazie alla loro natura intrinsecamente misurabile, consentono di monitorare e analizzare in tempo reale le metriche fondamentali per elaborare decisioni e piani strategici fondati sui dati (cd. data driven).
L’analisi alla base di ogni azione risulta infatti cruciale al pari delle stesse conseguenti azioni.
Per queste attività di monitoraggio e di sentiment analysis UTOPIA ha fatto sviluppare appositi algoritmi e piattaforme di artificial intelligence.
 
Per condurre in modo efficace una campagna di advocacy e di lobbying è quindi diventato imprescindibile affiancare, alle attività più tradizionali, modalità, tecniche e strategie digitali.
 
Anche il lobbying e l’advocacy diventano digital, a conferma di un processo che ha ormai investito interi altri settori.